La pandemia da Covid19 ha cambiato le abitudini degli italiani, costringendoli a trascorrere diverse ore a casa e a rinunciare alle loro passioni: sport, shopping con gli amici, cene in compagnia e partecipazioni a eventi, concerti e altre manifestazioni pubbliche. Il cambiamento dello stile di vita durante il periodo, di pandemia ha diminuito le occasioni di sociali, per questo bisogna trovare altri stimoli, anche all’interno delle mura di casa e in completa autonomia. Se volete combattere la pigrizia ai tempi del Covid 19, siete nel posto giusto!

Acquisire nuove competenze

Non avere tempo libero ed essere confinati in casa può diventare un’opportunità per chi desidera acquisire nuove competenze lavorative, così da sfruttare questo periodo per migliorarsi o per ricercare una nuova occupazione professionale. Per combattere la pigrizia ai tempi del Covid, si può decidere di seguire un corso online, scegliendo tra quelli che forniscono anche una preparazione spendibile nel mondo del lavoro. Molti enti di formazione, soprattutto in questo periodo, hanno reso disponibili dei corsi online per ottenere le certificazioni di informatica o di inglese o per chi vuole acquisire nuove competenze digitali, che possono essere seguite in base ai propri orari, sia su pc che sui dispositivi mobili.

Per offrire maggiori opportunità lavorative durante il periodo di pandemia, molti enti di formazione hanno ampliato il loro calendario di corsi e inoltre hanno previsto diverse modalità di apprendimento: videolezioni, lezioni online con tutor e docenti, presentazioni, conferenze test o verifiche da remoto. Seguendo uno dei tantissimi corsi online, non soltanto si sconfiggono la pigrizia e la noia, ma si ottengono nuove abilità che possono migliorare il proprio status lavorativo e ambire anche a una promozione o a un aumento di stipendio.

Trovare nuove opportunità lavorative

La pandemia da Covid ha determinato anche una crisi lavorativa per molti settori come quelli del turismo e della ristorazione e molti italiani si trovano nella spiacevole situazione di dover ricercare un nuovo lavoro in un momento di profonda crisi economica. Se l’epidemia da coronavirus vi ha costretto a casa e siete alla ricerca di una nuova occupazione, non bisogna abbattersi e lasciarsi andare all’autocommiserazione, sperando in tempi migliori, ma pianificare in questi mesi di riposo “forzato” nuovi obiettivi lavorativi.

Chi ha da sempre la passione per gli animali, ma non ha mai avuto l’intraprendenza di cambiare lavoro e seguire le proprie ambizioni, può approfittare di questo periodo per seguire dei corsi professionali che consentono di diventare professionista animal care. Il Centro Europeo di Formazione (CORSICEF), organizza tantissimi corsi in modalità e-learning per chi vuole cambiare lavoro e ottenere un’abilitazione per operare in un nuovo settore occupazionale, come quello dedicato ai professionisti animal care ma non solo.

In questo periodo sono molto ricercate anche le figure degli assistenti alla persona che si occupano di assistere gli anziani, e di conseguenza, se ci si trova nella condizione di dover cambiare lavoro e si hanno una spiccata propensione a occuparsi degli altri e una forte empatia, ci si può iscrivere al corso CEF per diventare assistente alla persona. I CORSICEF sono completamente online e vi forniscono tutti gli strumenti e le abilità per intraprendere un nuovo lavoro, quindi perché non sfruttare il proprio tempo libero per ottenere finalmente il lavoro dei propri sogni.

Ottenere nuove abilità professionali

Se si ha già un’occupazione e si ha la volontà di conseguire nuovi titoli, sempre nello stesso ambito lavorativo, per combattere la pigrizia in tempo di pandemia, ci si può iscrivere a uno dei CORSICEF professionali del Centro Europeo di Formazione. Oppure si possono scoprire nuovi interessi e passioni per poi, una volta preparati farne una professione.

Seguire i corsi o i master online può essere davvero un vantaggio per chi vuole migliorarsi nel proprio ambito lavorativo e non ha mai avuto il tempo di farlo, così da sfruttare questo periodo di pandemia per cambiare la propria vita e ricercare finalmente il lavoro dei propri sogni. La didattica a distanza è perfetta per chi vuole imparare da casa, pianificando obiettivi e tempi in base alle proprie esigenze lavorative e familiari.

Mantenersi attivi anche a casa

Le palestre sono chiuse e non sempre si ha voglia di uscire per fare jogging (senza calcolare che in molte zone è vietato praticarlo senza mascherina) ma si può comunque rimanere attivi anche a casa, basta soltanto ritagliarsi del tempo e fissare degli obiettivi. Con l’aiuto della tecnologia (e volte semplicemente con una piccola dose di buona volontà), ci si può comunque allenare a casa, in base ai propri orari ed esigenze.

Per allenarsi a casa, si possono scaricare diverse app di fitness, che stilano programmi di allenamento personalizzati che, in alcuni casi, forniscono persino l’assistenza di un personal trainer. Molte palestre e centri sportivi, per affrontare la crisi economica da coronavirus e non abbandonare i loro clienti, hanno deciso di continuare le lezioni online, così ci si potrà allenare in compagnia dei propri amici o colleghi.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento