Negli ultimi anni sta sempre più crescendo la richiesta della figura del make up artist che svolge un lavoro stimolante, in continua evoluzione e con tantissimi sbocchi professionali. Se si sogna da sempre di diventare una truccatrice professionista, ma non si conoscono i percorsi formativi per intraprendere questa carriera o se si vuole migliorare la propria visibilità in questo campo professionale, in questo articolo cercheremo di spiegare come funziona questo lavoro creativo ed estremamente gratificante.

Vuoi diventare una Make up Artist?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Come diventare truccatore professionista

Prima di indicare alcune strategie per farsi conoscere come make up artist, vediamo qual è il percorso formativo per diventare truccatore professionista. Innanzitutto è necessario possedere una buona manualità e soprattutto avere passione per il mondo del beauty. Per diventare make up artist è opportuno iscriversi a una delle tantissime scuole per estetiste presenti in tutte le regioni italiane e poi perfezionarsi seguendo dei corsi per truccatori professionisti. Tra i tantissimi corsi online organizzati in Italia per diventare make up artist, vi è quello di CEF (Centro Europeo di Formazione) che vi offre l’opportunità di imparare le principali tecniche necessarie per intraprendere la professione. Il corso per truccatrice professionista organizzato da CEF è stato approvato dal noto visagista e lookmaker Diego Dalla Palma, quindi una garanzia ulteriore per chi vuole ottenere un’ottima formazione professionale. Il corso alterna lezioni teoriche e pratiche, per fornire al futuro make up artist le competenze necessarie per affrontare questa nuova e stimolante carriera lavorativa. Al termine del corso di formazione di CEF sarà possibile ottenere un attestato da spendere nei futuri colloqui e da inserire nel proprio curriculum vitae.

È opportuno sottolineare che il truccatore professionista deve aggiornarsi continuativamente per imparare le nuove tecniche e tendenze del mondo del beauty.

Come farsi conoscere come make up artist


Dopo aver acquisito le conoscenze di base per intraprendere la carriera di truccatore professionista, molti si chiedono come sia possibile farsi conoscere ed acquisire dei clienti.
Per trovare lavoro in questo settore si può iniziare presso i centri estetici, le spa o i centri benessere, soprattutto per acquisire esperienza e conoscere potenziali clienti.
Il make up artist è una figura molto ricercata anche in televisione, nel cinema e nel teatro, quindi è importante monitorare le società del settore artistico per trovare nuove opportunità lavorative. Si può anche decidere di intraprendere la carriera come professionista individuale, ma bisogna avere pazienza e costanza, perché i risultati potranno arrivare solo con il tempo e dopo aver creato una solida base di clienti.

Per farsi conoscere come truccatore professionista si possono usare i canali tradizionali; è indubbio però che quelli digitali siano la soluzione più rapida. Abbinando entrambe le possibilità si avranno maggiori opportunità di raggiungere il proprio obiettivo.
Il primo step è quello di creare dei biglietti da visita da lasciare presso le attività che si occupano di beauty (parrucchieri, centri estetici, negozi specializzati nella vendita di prodotti per la cura e il benessere) o stampare dei volantini dove si propongono offerte e promozioni per il trucco da sposa, per le cerimonie o per fornire consulenze d’immagine. Tra le tecniche tradizionali per farsi conoscere come make up artist, troviamo anche il passaparola: si possono organizzare degli incontri per truccare amici e familiari e invitandoli a parlare della vostra abilità ai conoscenti.

Il web è sicuramente la scelta migliore per pubblicizzare e far decollare la professione di make up artist, perché offre diversi canali di comunicazione. Oltre al tradizionale sito web, è possibile sfruttare le tecnologie più recenti in fatto di comunicazione.
In particolare, i canali offerti dai social network sono delle vere e proprie vetrine per conquistare nuovi clienti. Su Instagram, TikTok, Pinterest o su Youtube, è possibile inserire dei video o delle foto che pubblicizzano i vostri lavori, così come pubblicare dei tutorial che siano di aiuto per gli utenti.
I tutorial sono sicuramente il mezzo più efficace per conquistare l’attenzione di potenziali clienti, visto che tutti ricercano consigli e suggerimenti per truccarsi al meglio. Un altro modo per aumentare la propria visibilità è quella di creare delle campagne di email marketing per proporre nuovi servizi o offerte.

In conclusione, se si desidera diventare truccatore professionista e aumentare la propria visibilità o il bacino di clienti, è necessario utilizzare diverse strategie.
Con il tempo e la dedizione necessarie si potranno ottenere ottimi risultati, ma non bisogna dimenticare che prima di intraprendere questa carriera è fondamentale la formazione.

Vuoi diventare una Make up Artist?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento