Al giorno d’oggi, la nostra società richiede sempre di più un aspetto curato, sia nelle occasioni lavorative che nel tempo libero. Di conseguenza, anche i settori lavorativi legati alla cura del corpo stanno riscuotendo un grande successo.
Sono in costante aumento, infatti, le persone che si dedicano alla cura di sé, della propria salute e della propria bellezza. Tante donne – ma ultimamente anche molti uomini – si specializzano in questi tipi di percorsi lavorativi che possono dare grandi soddisfazioni.
Non tutti sanno però che scegliendo questi percorsi professionali ci sono opportunità di lavoro molto diverse tra loro. Naturalmente prima di entrare nel settore dell’estetica è necessario avere una qualifica e gli attestati giusti. Per ottenerli si possono frequentare sia dei corsi in scuole specifiche sia corsi online per specializzarsi in alcuni ambiti, come ad esempio il Percorso Immagine di CEF, ovvero un corso per diventare truccatrice professionista, per diventare esperti in nail care e molto altro ancora. Maggiori sono le competenze acquisite e maggiore sarà la possibilità di avere successo in ambito lavorativo.

Vuoi diventare Professionista della Bellezza?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Estetista: lavoratrice dipendente o titolare di un centro


I lavori che si possono svolgere in questo settore sono moltissimi. Ad esempio è possibile lavorare come dipendente in un centro estetico: chi non vuole mettersi in proprio e possiede un diploma di estetista professionista può lavorare alle dipendenze di un datore di lavoro. Naturalmente l’impiego assegnato dovrà essere in linea con le competenze di chi lo svolge: ad esempio chi non è qualificato nel fare massaggi non potrà svolgere tale mansione.
Diversamente, chi ha un livello di formazione e uno spirito imprenditoriale, può invece scegliere di diventare titolare di un centro estetico. Si tratta di un lavoro che richiede molto impegno e responsabilità; chi svolge tale professione, infatti, deve anche occuparsi degli aspetti gestionali e amministrativi dell’attività. Dunque se siete pronti a gestire i dipendenti, la contabilità, il magazzino e i clienti, questa è la strada che fa per voi. Pertanto chi vuole diventare titolare di un centro estetico non ha solo bisogno di un diploma di estetista professionista ma anche di un’abilitazione, per cui dovrà anche frequentare un ulteriore corso della durata di circa un anno.
Bisogna inoltre tenere presente che il titolare di un centro estetico non deve necessariamente esserne anche il proprietario.

Cosa fa la consulente di bellezza


Avere un diploma da estetista professionista significa anche mettere il proprio sapere e le proprie competenze a disposizione degli altri. Ci sono infatti in circolazione tantissime aziende cosmetiche che hanno bisogno di una consulente di bellezza: si tratta di una figura professionale che si occupa della vendita dei prodotti cosmetici di un’azienda. I prodotti possono essere presentati sia ai diversi rivenditori che ai centri estetici. La beauty consultant è una figura a metà tra una specialista di bellezza e una commerciale: il suo compito è quello di presentare i prodotti nella maniera più esplicativa e chiara possibile.
Per fare ciò c’è bisogno di avere un’ottima preparazione di base nonché conoscere tutti i segreti di bellezza legati al mondo del beauty, del benessere e della cura della persona.

Altre professioni che si possono svolgere nel mondo dell’estetica


Chi non vuole limitarsi a fare l’estetista ma ha una vera e propria passione per un settore ben preciso dovrà frequentare dei corsi di formazione per ottenere una specializzazione nel campo che preferisce.
Il mondo del beauty è infatti pieno di tantissime opportunità: si può diventare onicotecnica, esperta in massaggi, make-up artist e molto altro ancora.
Se la cura delle mani riscuote un grande successo ormai da diversi anni, con i tanti centri dedicati che aprono nelle città italiane, il successo sempre maggiore che riscuote la figura della truccatrice professionista è notevole. Che sia per ricorrenze speciali o serate particolari, che sia per eventi teatrali, televisivi o cinematografici – dove il make up è un’esigenza scenica – il mestiere di truccatrice è sempre più richiesto.
Naturalmente tali ambiti sono in costante evoluzione pertanto è consigliabile frequentare sempre corsi e scuole per restare sempre aggiornati sulle ultime novità. Solo in questo modo infatti si potrà ottenere successo.
La passione per la cura di sé può poi essere anche trasmessa agli altri che vogliono svolgere questo mestiere. Chi ha pazienza, empatia e ama insegnare può cimentarsi nella professione di docente e lavorare in scuole per estetista o in centri di formazione. Per fare ciò però è necessario aver lavorato per almeno cinque anni consecutivi all’interno di tale ambito.
Chi ama viaggiare o vuole un impiego stagionale può scegliere di lavorare presso alberghi, villaggi o navi da crociera dotati di un centro benessere.

Vuoi diventare Professionista della Bellezza?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento