Se la passione per gli animali è molto forte tanto da volerla trasformare in un lavoro, è bene sapere come realizzare questo obiettivo al meglio. Lavorare con gli animali può non essere solo un sogno, ma diventare anche realtà. Da anni, infatti, esistono molte professioni che permettono di lavorare con gli amici a quattro zampe senza essere necessariamente dei veterinari e conseguire impegnativi titoli di studio.

Sei amante degli Animali e vuoi riqualificarti professionalmente?
Scopri subito il Master Animal Care

Ad oggi, più del 40% delle famiglie italiane possiede un animale domestico di cui prendersi cura. Si tratta di una vera e propria fonte di guadagno per chi decide di seguire questa strada. Le innovazioni in questo campo annoverano, oltre alla figura cosiddetta del dog sitter, aspetti relativi alla cura del benessere dell’animale ovvero tutto ciò che viene definito con il termine animal care.

Ma come diventare professionista animal care? Onde evitare di improvvisarsi e correre rischi con gli amici a quattro zampe, è necessaria una formazione adeguata ed efficace, in questo modo, acquisire le competenze utili a livello di mercato, sarà molto più semplice.

La figura del professionista di animal care deve essere preparata al meglio per approcciarsi in modo convincente con il cliente, relazionarsi con l’animale e interagire in modo costruttivo con quest’ultimo. Bisogna imparare e gestire gli strumenti adatti agli amici a quattro zampe, acquisire tecniche che richiamino la loro attenzione, applicare trattamenti adeguati tutelando il benessere dell’animale. È importante applicare delle conoscenze specifiche per padroneggiare al meglio l’ambito professionale scelto.

Empatia e professionalità del professionista animal care

Anche se gli animali sono una passione ed emoziona la possibilità di prendersi cura di un cucciolo, bisogna tenere conto che ciò non può essere sufficiente per approcciarsi all’ambito della cura dell’animale. È necessario che a questa vocazione segua un giusto percorso professionale e che non sia fatto in modo amatoriale.

La propensione a rapportarsi con gli animali domestici e con i loro padroni, prevede che vi sia rispetto e considerazione per entrambe le parti. Sono proprio queste ultime due caratteristiche che fanno di un operatore un buon professionista dell’animal care.

Quali sono le professioni legate all’animal care?

Sicuramente la prima professione che viene in mente quando si parla di animal care e assistenza, è quella del dog sitter. Si tratta di una mansione che negli ultimi anni ha avuto un aumento di richieste vertiginose, dato che non tutti hanno la possibilità di prendersi cura dei propri animali in casa durante la quotidiana assenza per lavoro o altri motivi. Il dog sitter può esercitare la sua professione in base ai suoi impegni, part time o full time. Per poter esercitare non occorre alcuna certificazione. È bene ricordare, però, che con gli animali ci vuole empatia e nel caso specifico, uno spiccato senso di responsabilità verso l’animale di cui ci si prende cura.

Altro campo in ascesa, è quello relativo alla toelettatura. Per diventare toelettatore professionista, è necessario conseguire una formazione di tipo teorico e pratico presso strutture accreditate allo scopo. Dopo questo passo, però, bisogna tener conto che la pratica è l’esercizio più importante. Esperienza e capacità di costruire un feeling con gli animali potranno aiutare ad essere soddisfatti della mansione scelta.

Anche l’addestratore cinofilo fa parte della categoria dedicata ai professionisti dell’animal care. Benché esistano molti corsi a riguardo, va detto che è importante affidarsi a chi offre una certificazione sicura e certa. Si sa che per diventare addestratori non serve un solo giorno, ma un lungo periodo di formazione.

Gestire un negozio di animali non è così facile come può sembrare. Anche qui è necessaria una formazione adeguata, sia che si tratti del proprietario che del responsabile vendite. Chi si occupa di questa mansione deve sapere proprio tutto sugli animali. Deve essere in grado di consigliare i giusti prodotti per cosmesi, igiene e anche farmaci. È essenziale conoscere come prendersi cura di cuccioli dal punto di vista sanitario ed estetico ma anche conoscere le esigenze nutrizionali. Inoltre deve avere una predisposizione a gestire positivamente la clientela, e sapere come vendere un prodotto. Solo dopo aver acquisito tali competenze, sarà possibile introdursi in questa fetta di mercato.

L’assistente veterinario è un ruolo molto ricercato negli ambulatori che si occupano della cura degli amici a quattro zampe. Si tratta di una figura di assistenza pratica al dottore ma anche all’animale. Per questo è importante avere la giusta preparazione di stampo infermieristico, in modo da poter essere di aiuto al veterinario. Un corso adeguato per tale mansione permette di dare all’animale assistenza nell’immediato, provvedendo anche in prima persona alla somministrazione dei farmaci.

L’importanza di un corso per professionista animal care

Come si può capire, il professionista animal care non deve mai improvvisarsi come tale se non è in possesso delle giuste competenze. Grazie ai corsi che forniscono una solida preparazione dal punto di vista teorico e pratico, si potrà scegliere in quale ambito operare, secondo le proprie inclinazioni.  

Sei amante degli Animali e vuoi riqualificarti professionalmente?
Scopri subito il Master Animal Care

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento