Sono sempre di più gli studi medici che cercano di investire in comunicazione. A farlo, ovviamente, sono i medici più giovani ma, per fortuna, anche quelli più “navigati” non disdegnano gli strumenti pubblicitari.

C’è da dire che non c’è una strategia univoca per risultati significativi, soprattutto se si tratta di uno studio medico. È importante, però, tenere conto di alcune regole, a volte molto semplici, che permettono di avere un riscontro positivo tanto con i potenziali nuovi pazienti quanto con quelli fidelizzati.

Per pubblicizzare al meglio uno studio medico, però, non ci si può affidare al caso. Risulta opportuno affidarsi a professionisti del settore o a personale qualificato nella materia dell’advertising.

Ma quali sono le best pratice da applicare se si vuole far conoscere maggiormente uno studio medico? Ecco un elenco adatto a fare chiarezza su questo campo così spinoso.

Vuoi diventare Segretaria di Studio Medico?
Scopri il Corso Professionale Segretaria di Studio Medico 4.0

La presenza sui social network

È importante essere sempre presenti sui social network più utilizzati. Questi strumenti non sono adatti solo all’utilizzo personale, ma sono anche un buon canale per la comunicazione B2C. Infatti, proprio negli ultimi tempi, Instagram, Facebook, Twitter e molti altri, sono sempre più efficaci a livello pubblicitario. A questo punto, quindi, perché non usarli e iniziare a farsi conoscere anche in un nuovo territorio o tramite un diverso mezzo che non sia il “passaparola”?

Prima di tutto va creata una pagina dedicata allo studio medico dove spiegare quali sono i servizi offerti, i trattamenti più efficaci in base alla propria specializzazione, gli orari di apertura e chiusura dello studio e, se possibile, inserire alcune testimonianze di clienti trattati con successo. Le recensioni oggettive, infatti, sono un importante mezzo per comunicare la bontà dei servizi offerti, in grado di orientare la scelta di un potenziale paziente.

È bene aggiornare i profili social in modo sistematico. Ciò serve per definire il posizionamento tra i feed. Per farlo ci si può orientare verso inserzioni sponsorizzate che servono per aumentare il traffico di utenti.

Attenzione alla sponsorizzazione. Questa non deve mai sostituire i post cosiddetti organici (e cioè non pubblicizzati); è bene alternare la frequenza delle inserzioni.

Il sito web

Il sito web è un elemento imprescindibile per una buona pubblicità finalizzata alla conoscenza dello studio. Non bastano solo i social; è importante anche realizzare un sito dedicato, che funzioni da vetrina per il pubblico.

Scegliendo una piattaforma intuitiva e facile da aggiornare, si potrà creare un sito web in grado di contenere tutti i dati relativi al medico, alla specializzazione di questo, alla formazione e a tutto ciò che è utile per qualificare il professionista.

Molto importante è anche una sezione dedicata al blog. Questa, più dinamica, serve a pubblicare news riguardanti lo studio e ad offrire consigli basici per i pazienti, inerenti, ad esempio, a pratiche sanitarie o amministrative. Tutti questi articoli, ovviamente, verranno poi condivisi sulle pagine social che renderanno l’informazione fruibile anche all’utente che predilige la navigazione su Facebook, Twitter o Linkedin.

Il sito deve avere contenuti SEO friendly, per soddisfare le ricerche degli utenti. È necessario ridurre al massimo la celebrazione della figura del medico e va incentivata invece un’informazione utile per i pazienti.

Il database clienti

Esistono molti software gestionali in grado di rendere più semplice l’attività commerciale e non solo. Anche gli studi medici hanno la necessità di lavorare con programmi per l’archiviazione dei dati, utilizzando semplici fogli di calcolo elettronici, ma anche software più complessi per la gestione del database clienti.

È importante, per restare in contatto con i propri pazienti, creare un database ordinato, così da avere un profilo preciso dello storico clienti relativo all’anamnesi degli stessi.

Restare in contatto con i pazienti

Anche se può sembrare banale, mandare messaggi d’auguri per le feste o, più semplicemente, per il compleanno, è una buona strategia per mantenere una relazione con il paziente, il quale si sentirà ben voluto e apprezzato e, quindi, avrà meno remore nel recarsi presso lo studio medico.

I coupon

Spesso ci si chiede come fidelizzare nuova clientela al proprio studio. Si studiano pacchetti, visite gratuite in alcuni periodi e molte altre idee che, a volte, se non pubblicizzate, si rivelano un buco nell’acqua.

La soluzione dei coupon sta prendendo sempre più piede anche nel mondo medico. Grazie a questa opportunità è possibile creare visibilità per lo studio e per il medico stesso, mantenendo i costi contenuti. È importante che la persona che se ne occupa nello studio medico abbia anche il supporto, per questo caso specifico, di agenzie affidabili che si occupano di tale mansione al fine di concordare con loro la formula vincente per lo studio.

Il personale qualificato

Per creare una strategia pubblicitaria vincente per il proprio studio medico è importante affidarsi al personale specializzato. Infatti chi segue un corso per segretaria di studio medico deve conoscere anche le tecniche pubblicitarie più efficaci. Ecco perché è necessario puntare sempre su professionisti specializzati in un certo ambito, che abbiano dunque competenze strettamente legate ai compiti da svolgere nel ruolo di segretaria di studio medico e odontoiatrico ma anche skill utili per la gestione di tutta la parte cosiddetta multimediale, anche in affiancamento ad agenzie specializzate per le questioni più articolate.

Vuoi diventare Segretaria di Studio Medico?
Scopri il Corso Professionale Segretaria di Studio Medico 4.0

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento