Ogni donna ha nel proprio guardaroba degli abiti che la fanno sentire a proprio agio, bellissima e sicura di sé, poiché riescono a valorizzarne la silhouette in modo impeccabile. Purtroppo, spinte dalle tendenze della moda, le donne acquistano anche dei capi d’abbigliamento trendy ma inadatti alla propria forma fisica. Per imparare come vestirsi bene è necessario acquisire alcune conoscenze specifiche, le quali possono essere utili sia nella vita quotidiana sia come competenze per intraprendere una carriera professionale nel mondo della moda come consulente di immagine. La forma del corpo umano è il primo aspetto da valutare quando si sceglie un look da sfoggiare al lavoro, per una serata romantica oppure per uscire a fare shopping. Non esiste una regola che determina quando è necessario vestire bene e quando no, bensì è possibile scoprire come vestirsi bene in base al body shape. Oggi desideriamo approfondire l’argomento e darvi dei consigli utili da mettere in pratica per scegliere outfit perfetti in base alle vostre caratteristiche fisiche.

Come vestirsi bene


L’antica teoria sviluppata da Ippocrate e Galeno differenziava gli individui in base alle caratteristiche fisiche e nelle categorie sanguigno, cerebrale, bilioso e linfatico. Con il passare dei secoli sono stati effettuati ulteriori studi, nonché l’essere umano oggi ha a disposizione strumenti tecnologicamente all’avanguardia, grazie ai quali può analizzare dettagliatamente le particolarità che contraddistinguono ognuno e pianificare diete personalizzate, utili cambi dello stile di vita e ovviamente ha le conoscenze per creare il perfetto guardaroba che supporti una donna nel vestirsi bene. Analizzare esclusivamente il biotipo di un individuo non basta per crearne il look ideale. Per ottenere risultati ottimali e riuscire a rispettare con l’outfit la personalità dell’individuo, è preferibile conoscere lo stile di vita del soggetto, quale lavoro svolge, quante ore trascorre fuori casa, se ama uscire la sera o se frequenta locali alla moda. Oggi analizzeremo principalmente le caratteristiche dei quattro biotipi per capire come vestirsi bene.

Cosa sono i biotipi


Conosciuto anche con la denominazione tipo morfologico, il biotipo racconta le caratteristiche della persona. In questa guida vogliamo analizzare le peculiarità di questi body shape:

Biotipo cerebrale


La donna che appartiene al biotipo cerebrale presenta un viso a triangolo, una silhouette asciutta e uno sguardo accattivante. Queste donne hanno una forte personalità, una mente brillante e odiano delegare gli altri, preferendo lavorare anche il doppio pur di tenere tutto sotto controllo. Parlando di come vestirsi bene, il biotipo cerebrale dovrebbe prediligere i tagli skinny e ben strutturati. La creazione di completi personalizzati da sfoggiare in base all’occasione è la scelta ideale per le donne che non vogliono mai perdere il controllo e troppo tempo davanti lo specchio. Via libero al make up con rossetto protagonista e accessori trendy, ovviamente senza mai esagerare.

Biotipo sanguigno


La forma del viso delle donne biotipo sanguigno è squadrata, mentre la muscolatura è definita. L’irascibilità e la voglia di fare sono le caratteristiche che contraddistinguono queste donne, mentre uno stile di vita corretto e tanto esercizio fisico le aiuta a non incrementare il peso corporeo. Il look perfetto per la donna sanguigna è quello sportivo. I tessuti privilegiati sono quelli morbidi e confortevoli e gli unici abiti apprezzati tendono a essere quelli drappeggiati sull’addome, poiché non amano molto i tagli eccessivamente aderenti sul corpo.

Biotipo bilioso


La muscolatura tonica, le proporzioni perfette e il viso tondo contraddistinguono le donne biotipo bilioso, le quali non dovrebbero mai nascondere ciò che madre natura ha donato. Via libera agli abiti tubino, alle tute eleganti realizzate con tessuti morbidi e ad accessori che catturano l’attenzione in modo strategico. Decisamente comunicative e intelligenti, queste donne tendono a essere vanitose.

Biotipo linfatico


L’ossatura robusta, il viso a trapezio e le mandibole evidenti sono le caratteristiche morfologiche di una donna biotipo linfatico. Attenzione ai peccati di gola e a oziare troppo, poiché questo gruppo tende a ingrassare con estrema facilità. L’autoironia è un aspetto del carattere che fa innamorare delle donne linfatiche. Attenzione a indossare capi oversize, poiché questi non snelliscono bensì rischiano di aumentare le dimensioni. I capi d’abbigliamento perfetti per il biotipo linfatico sono quelli ben strutturati e pensati per valorizzare le curve nei punti giusti. Ok al nero e al blu, ma le fantasie dovrebbero essere sempre la prima opzione.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento