Le caratteristiche del trucco sposa

Nel giorno del loro matrimonio tutte le spose sono al centro dell’attenzione e desiderano apparire impeccabili. Oltre alla scelta dell’abito e dell’acconciatura, gioca un ruolo fondamentale il make-up. Per ottenere un effetto sorprendente non è consigliabile ricorrere al fai da te ma è indispensabile che le future spose si affidino a un bravo make-up artist.
Come deve essere il trucco sposa? Deve mettere in evidenza la naturalezza di chi lo sfoggia ed enfatizzare al massimo i punti di forza del suo volto mascherando al contempo le piccole imperfezioni.


La tipologia di trucco da fare viene scelta in base all’abito indossato, al tema scelto per le celebrazioni e considerando attentamente le proporzioni del viso. Per prima cosa sarà necessario sottoporre la sposta a una skincare completa da ultimare con una crema tonificante in modo tale da far contrastare bene la carnagione del volto con quella del collo e delle spalle dandogli però un effetto che sia il più naturale possibile.

Per quanto riguarda le ombre, dovranno essere opache ma il loro colore dovrà essere scelto in base al colore degli occhi. I toni più scuri degli ombretti in polvere vengono adoperati solo per mettere in risalto gli occhi ma è fondamentale non esagerare con l’eyeliner che appesantirebbe oltremodo uno sguardo che invece deve risultare fresco e riposato.


Per quanto riguarda il rossetto, è preferibile che abbia una tonalità di colore naturale. Meglio definire le labbra per correggerne la forma con una matita e poi aggiungere un po’ di lucentezza al centro per dare volume e carnosità alla bocca. Il trucco sposa estivo deve essere protetto dal caldo scegliendo prodotti specifici che difficilmente colano con il sudore.

Cosa comprende il trucco sposa

Il trucco sposa professionale comprende una consulenza make-up con il make-up artist che fornirà il servizio. Durante il primo appuntamento il professionista approfondirà i bisogni personali della cliente, il suo carattere e vorrà avere un’idea di come sia il vestito che verrà indossato il giorno delle nozze. È fondamentale che il trucco sia in linea con il tema scelto della cerimonia e del ricevimento per ottenere un risultato pressoché impeccabile da ogni punto di vista.

È nella prima fase di conoscenza che il make-up artist, mettendo a frutto il suo background e sfruttando i punti di forza del volto della cliente, riesce a elaborare le prime proposte per un trucco sposa di qualità fatto su misura. Dopo la consulenza preventiva il professionista esegue una prova trucco per vedere se realmente ciò che ha ideato possa andare bene prima di arrivare al giorno del matrimonio.

Realizzare un trucco sposa

Per realizzare un trucco sposa non ci si improvvisa ma è necessario avere alle spalle studi di settore e una buona esperienza sul campo. Con un buon corso per make-up artist è possibile iniziare a lavorare nel settore e trasformare quella che fino al momento è stata solo una passione in un’attività remunerativa e soddisfacente da ogni punto di vista. Realizzare un bridal make up non è una cosa facile e occorre avere ben chiari quali siano i passaggi da effettuare e i prodotti da usare. Spesso le spose optano per un “nude look” che, per quanto possa sembrare strano, è uno dei trucchi più complicati da eseguire.

Texture leggere, tonalità pastello satinate o color miele e colori mat illuminati solo da piccoli punti luce. I prodotti usati non possono essere di tipo commerciale ma spesso, soprattutto i fondotinta, sono gli stessi che vengono usati anche negli studi televisivi e nel cinema e che evitano l’effetto lucido nelle foto e nelle riprese effettuate durante le celebrazioni.
Il make-up artist è in grado di affrontare anche le situazioni più difficili truccando in modo opportuno ad esempio i volti dalla forma asimmetrica o di creare un make up impeccabile per chi ha gli occhiali valorizzando al massimo lo sguardo.

Come accennato prima, ad ogni forma di viso corrisponde un trucco differente. Sebbene sia più semplice truccare il viso ovale con proporzioni regolari, un trucco adeguato riuscirà a valorizzare tutte le forme modificandone e necessario i tratti. Ad esempio, i volti molto rotondi possono essere allungati otticamente con sfumature scure sui lati esterni delle guance mentre quelli quadrati possono essere addolciti scurendo la zona più esterna delle mascelle.


Concludendo, il trucco sposa prevede una buona conoscenza dei prodotti e del loro utilizzo che si può ottenere mediante studi di settore approfonditi e corsi specifici tenuti da ottimi make-up artist.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento