Con la diffusione del Covid si sono verificati dei cambiamenti radicali nel mondo del lavoro.
Il lockdown – al di là dell’impatto drammatico che ha avuto sul nostro Paese – ha funzionato come un vero acceleratore per la digitalizzazione delle imprese.
Molte aziende hanno infatti deciso di chiudere le sedi operative e di puntare sullo smart working e sul lavoro flessibile. Questi risultano essere decisamente più economici, basti pensare all’ingente risparmio in utenze, canoni di affitto, mense, distribuzione di buoni pasto e via discorrendo.
La presenza fisica è stata pertanto sostituita da collaborazioni da remoto, teleconferenze e e-learning.
Ovviamente tali schemi non possono essere replicati per tutte le professioni, ma è chiaro che difficilmente si verificherà un ritorno al modus operandi precedente.
Quindi quali saranno le competenze indispensabili per affrontare il mondo del lavoro post Covid? Scopriamolo insieme!

Competenze digitali

Le competenze digitali saranno fondamentali per qualsiasi lavoratore del futuro.
Ormai qualunque realtà aziendale deve fare i conti con i paradigmi dettati dalla digitalizzazione.
Il Covid ha infatti dimostrato che le imprese dotate di forte presenza digitale sono maggiormente in grado di resistere alle crisi economiche, come quella che stiamo vivendo a seguito dell’emergenza sanitaria.
Sono dunque molto richiesti tutti i professionisti che hanno maturato esperienze nella progettazione e nello sviluppo di siti Internet, nel settore del digital marketing e del coding, poiché forniscono un notevole contributo alla sopravvivenza delle aziende durante i periodi più critici.
Inoltre, oggigiorno si stanno espandendo a macchia d’olio tecnologie come la robotica, i big data, l’intelligenza artificiale, la realtà aumentata e virtuale; pertanto i professionisti che si sentono a proprio agio con tutti questi strumenti, qualunque sia la mansione lavorativa svolta, diventano delle risorse sempre più richieste.

Adattabilità

Il lockdown ha letteralmente stravolto gli equilibri di vita di milioni di persone, a partire dal modo di lavorare.
Per questo motivo, coloro i quali riusciranno ad adattarsi ai cambiamenti in modo rapido riusciranno ad emergere nelle aziende in cui prestano servizio.
L’adattabilità implica inoltre la costante acquisizione di nuove competenze e l’aggiornamento di quelle vecchie per non rimanere esclusi dal mondo del lavoro post Covid.

Intelligenza emotiva

Per intelligenza emotiva si intende la capacità di comprendere le proprie emozioni e quelle altrui.
La suddetta è composta da diversi elementi, ossia empatia, collaborazione in team, carisma e consapevolezza.
Le crisi economiche innescano una serie di sfide e di incertezze, dalle quali nascono nuovi modelli che si affermano nell’arco di alcuni anni.
Le imprese avranno bisogno di leader con spiccata intelligenza emotiva per spronare gli altri lavoratori a superare con successo questo periodo difficile. Dunque empatia e solidarietà saranno elementi fondamentali per i leader del prossimo mondo del lavoro; in più, sia i dirigenti che i team leader dovranno essere in grado di motivare e ispirare tutti gli altri colleghi per raggiungere gli obiettivi aziendali nel miglior modo possibile.

Innovazione e creatività

Durante la pandemia è emersa l’importanza dell’innovazione e della creatività. Le aziende che sono state capaci di trovare modi per fornire virtualmente beni e servizi o a passare velocemente alla vendita di nuovi prodotti, hanno affrontato egregiamente questo periodo alquanto critico.
Chi sarà dotato di creatività troverà più facilmente un impiego, in quanto la sua capacità di inventare rappresenterà un bene prezioso per qualunque datore di lavoro.

Alfabetizzazione dei dati

I dati sono una risorsa importantissima per qualunque impresa, perché rappresentano un asset importantissimo per produrre modelli predittivi e per poter analizzare le proprie attività. Per tale ragione le figure professionali dotate di data literacy sono sempre più richiesta.
Per data literacy si intende la comprensione dei dati e la relativa capacità di prendere le migliori decisioni basandosi su questi.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento