La professione medica (e tutto ciò che ruota attorno a questo ambiente), è stata sottoposta ad un cambiamento radicale negli ultimi anni.
Sono molti, infatti, le innovazioni digitali e gli strumenti informatici che, in un modo o nell’altro, hanno prodotto dei cambiamenti nella professione e nello studio del medico.

Le competenze digitali stanno diventano una vera e propria necessità, quindi anche la segreteria deve sapersi adeguare a tali innovazioni.
L’obiettivo di questa digitalizzazione è quello di proiettare nel futuro la professione tradizionale del medico, pur mantenendola sempre vicina al paziente.
Cosa resta da fare allora? Sicuramente adeguarsi al cambiamento e quindi interfacciarsi con strumenti più complessi e acquisire competenze specifiche in materia.

Prima di comprendere cosa cambierà nell’ambito medico con la digitalizzazione, è bene prestare attenzione alla figura della segretaria.
È proprio questa figura, infatti, a dover acquisire maggiori conoscenze da applicare alla sua professione, e quindi, conseguire risultati soddisfacenti in tempi ridotti.
Vediamo, allora, quali sono le sue mansioni.

Vuoi diventare Segretaria di Studio Medico?
Scopri il Corso Professionale Segretaria di Studio Medico 4.0

Cosa fa una segretaria di studio medico?

Fino a qualche tempo fa la segretaria era vista come una persona che si occupava della sola organizzazione dello studio medico; al giorno d’oggi però si sono sviluppate esigenze che richiedono una figura professionalmente specializzata e che diviene senza dubbio ancora di più un elemento chiave di uno studio proiettato verso il cambiamento e il progresso. Vediamo, allora, quali sono le competenze digitali utili per lo svolgimento di questa attività.

Le mansioni di una segreteria di uno studio medico consistono nella gestione di attività di natura amministrativa e organizzativa. Svolge funzioni di front office, gestisce gli appuntamenti dei pazienti, archivia documenti, cartelle cliniche e molto altro.
Quindi si può dire che la segreteria è una sorta di ponte tra medico e pazienti.
Ma, nello specifico, cosa fa una segretaria?

La segretaria è la prima persona con cui si interfaccia il paziente, si occupa di fornirgli accoglienza, indirizzarlo dallo specialista e richiede tutte le informazioni utili a identificarlo, compila tutti i documenti che restano in archivio e li correda di cartelle cliniche.
Queste operazioni – che sono sempre state effettuate su carta – oggi diventano digitali, attraverso software adatti a contenere il catalogo dei clienti di uno studio. Pertanto è bene avere familiarità con quelli più utilizzati.

Inoltre, è importante che la segreteria prenda gli appuntamenti, risponda al telefono, legga le mail, aggiorni sempre il calendario degli appuntamenti, proceda a riscuotere i pagamenti previsti per le prestazioni sanitarie e tenga sotto controllo le scorte di strumenti necessari alle visite mediche.

L’evoluzione delle competenze della segretaria

Una segretaria, al giorno d’oggi, non si occupa solo di queste funzioni pratiche ed è possibile che venga richiesto qualcosa in più dalla sua figura professionale.
Nell’era della digitalizzazione non è raro che questa professione si trovi a gestire aspetti legati alla comunicazione dello studio e del medico stesso.
Per questo motivo, quindi, deve essere al passo con i tempi e con la tecnologia.

L’essenza della digitalizzazione è sapersi adeguare al progresso e saperlo utilizzare a proprio vantaggio. Alla segretaria, verrà richiesto di gestire i social dello studio medico, svolgere attività di copywriting e pubblicare aggiornamenti utili ai pazienti che, come ben sappiamo, utilizzano i social con sempre maggiore frequenza.

I social che, nel corso del tempo, sono diventati una vera e propria vetrina digitale, sono utili per acquisire nuova clientela. Grazie a formule vincenti, promozioni allettanti e un buon posizionamento, è possibile aumentare il volume di clienti e restare vicino a quelli già fidelizzati.

La formazione della segretaria

La segretaria deve essere responsabile e godere di ottime capacità organizzative dal punto di vista comunicativo. Deve saper presentare le promozioni, avere una buona capacità di scrittura incisiva e deve rispondere prontamente alle richieste dei clienti.

Per poter avere accesso alle potenzialità che offrono i social-network o altri strumenti informatici, non bisogna improvvisarsi esperti. È bene seguire dei corsi professionali in grado di indirizzare questa figura verso la nuova concezione della sua attività.
Per tale motivo è importante acquisire una formazione completa nell’ambito socio-sanitario ma anche in quello biologico e informatico.

Con tutte queste competenze sarà possibile intraprendere con maggiore successo la professione nell’ambito della segreteria medica, farsi strada verso nuovi orizzonti e trovare, ovviamente, lavoro più facilmente.

Vuoi diventare Segretaria di Studio Medico?
Scopri il Corso Professionale Segretaria di Studio Medico 4.0

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento