Instagram e visibilità

Uno degli aspetti più interessanti di Instagram è la sua immediatezza nel permettere di visualizzare foto e video. Proprio per questo motivo in poco tempo è diventato uno dei social preferiti non solo da quanti amano fotografare e fotografarsi ma anche e soprattutto da artigiani, professionisti e aziende che puntano sulle immagini di prodotti e servizi per potersi pubblicizzare. E tra le attività lavorative che meglio possono utilizzare l’approccio grafico di Instagram c’è sicuramente quella della Nail Art.

La colorazione delle unghie ha sempre affascinato le donne e ogni epoca presenta una tendenza particolare che ha portato, nel tempo, a passare dall’utilizzo di smalti pastello ai di colori fluorescenti, dal classico rosso alla french manicure fino a quella che oggi viene comunemente definita Nail Art e che permette di scegliere tra un gran numero di stili e soluzioni che vanno dalla colata di gel agli smalti semi-permanenti, caratterizzati da disegni, fantasie e colori semplici o complessi.

Come sfruttare al meglio Instagram per fare conoscere la propria attività di nail art?

Chi sta pensando che per mettere in vetrina la propria attività di artisti di Nail Art basti postare le foto con le proprie creazioni si state sbagliando. Basterà infatti digitare l’hashtag #nailart per notare quante sono le pagine, professionali o meno, che presentano unghie smaltate e colorate con le più moderne tecniche.

Per questo motivo diventa necessario puntare su una soluzione che sia più funzionale, soprattutto ricordando che il mercato a cui si fa riferimento sarà probabilmente locale, per cui diventa importante sfruttare Instagram per farsi conoscere ma, soprattutto, arrivare a potenziali clienti che possano raggiungere facilmente il laboratorio, lo studio o il centro in cui si opera.

Questo aspetto va curato tenendo conto non solo delle immagini, ma anche dei messaggi e degli hashtag di cui si fa uso: questi ultimi, infatti, sono fondamentali anche per geolocalizzare l’attività. Utilizzando gli hashtag con il nome della città o della regione in cui si lavora si potrà infatti convogliare un maggior numero di persone che vivono nei pressi della vostra attività; incrementando le visite alla pagina si potrà automaticamente aumentare il numero visualizzazioni e i follower per una maggiore visibilità.

Anche l’utilizzo di storie, dirette, IGTV e Reels permette di offrire una serie di strumenti in più per mettere in evidenza la propria attività: si potranno infatti realizzare brevi video in cui si mostrano le procedure delle diverse tecniche di applicazione di gel e smalti e mantenere i clienti sempre aggiornati sulle novità proposte.

Mostrare la professionalità

Per avere la certezza che la propria pagina Instagram sia in grado di fungere da vetrina per la propria attività di nailartist è fondamentale mostrare la propria professionalità e competenza nel settore. Inoltre, va ricordato che la pagina Instagram va aggiornata di continuo, ossia deve poter essere un mezzo di comunicazione perenne con i clienti che, in tal modo, saranno sempre a conoscenza delle diverse attività svolte, delle novità nel settore e, soprattutto, delle possibilità di applicazione delle varie tecniche e colorazioni.

Naturalmente, per garantire la professionalità necessaria a mostrarsi come punto di riferimento locale, per la nailartist è fondamentale disporre della preparazione giusta che permetta di sapere, per ogni tipo di unghia e per le diverse esigenze, quali siano le soluzioni migliori per risultati di elevato livello.

Per questo motivo si deve poter contare su una formazione professionale adeguata, come quella offerta dai Corsi CEF che permettono di raggiungere un elevato grado di preparazione e competenza in uno degli ambiti oggi più ricercati nel ramo della bellezza e benessere. La clientela sempre più esigente rappresenta un ottimo stimolo per migliorare la propria preparazione e imparare ad utilizzare tecniche all’avanguardia e di tendenza per la realizzazione di Nail Art sempre alla moda, originali e uniche.

L’importanza della comunicazione

Un ulteriore aspetto da prendere in considerazione se si vuole utilizzare Instagram come vetrina per la propria attività di nail artist è ricordarsi di come la comunicazione sui social vada sfruttata al massimo. Non si può essere social a metà: se si crea una pagina Instagram per la propria attività diventa fondamentale curarla con la massima attenzione, aggiornandola, scegliendo le foto e i video migliori e facendo attenzione a quali sono gli aspetti che si mettono in evidenza. Inoltre, è importante creare empatia e contatti continui con i clienti, anche mettendosi in gioco in prima persona, realizzando storie in cui si mostrano le proprie attività, si pubblicizzano nuovi prodotti e, soprattutto, si propongono sconti e offerte.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento