Come diventare pasticciere di successo



Sono diverse le strade percorribili per diventare pasticcere. Ad esempio può essere importante e necessario frequentare l’Istituto Alberghiero; ma un’altra possibilità è costituita dai corsi di formazione, che permettono di apprendere l’arte del pasticcere.

Lo studio teorico non è chiaramente sufficiente. La formazione del pasticciere non può limitarsi solo a ciò e quindi, per imparare i segreti del mestiere a tutto tondo, è necessario fare anche pratica presso una pasticceria. Pertanto è possibile diventare pasticciere senza alberghiero, ma è certamente indispensabile frequentare una scuola professionale per pasticcieri o intraprendere un percorso formativo direttamente in una pasticceria.

I pasticcieri più famosi al mondo


L’esperienza nel settore della pasticceria è il risultato di anni di duro lavoro.
Prima di creare gustosi pasticcini, anche i migliori pasticcieri hanno faticato tante ore dietro ai fornelli.
Famosi in tutto il mondo e ospiti di show televisivi e di programmi d’intrattenimento culinario, i pasticcieri più celebri sono:

  • Iginio Massari,

  • Pierre Hermè,

  • Duff Goldman,

  • Dominique Ansel,

  • Hironobu Fukano,

  • Elizabeth Falkner,

  • Cedric Grolet,

  • Buddy Valastro,

  • Ernst Knam.

Alcune curiosità sul pasticciere italiano Iginio Massari

Riconosciuto dal Gambero Rosso come il miglior pasticciere d’Italia, Iginio Massari è nato nel 1942 e ha frequentato la scuola del pasticciere svizzero Claude Gerber.

Dopo una brillante carriera presso aziende prestigiose come Bauli e Star, Iginio Massari, insieme alla moglie, apre a Brescia nel 1971 la Pasticceria Veneto, prima attività imprenditoriale del famoso pasticciere.
Oggi questa azienda è considerata la più famosa del settore a livello mondiale.

Nel 2015, in occasione dell’evento enogastronomico internazionale “Gusto in Scena” organizzato presso la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista di Venezia, Massari vinse il Leone D’Oro alla Carriera.

Un suo cavallo di battaglia è il famoso plumcake all’olio d’oliva. Soffice e profumato, è il dolce perfetto per tutte le occasioni.


Il Picasso della pasticceria: Pierre Hermè

Soprannominato “il Picasso della pasticceria“, Pierre Hermè è un famoso pasticciere francese.
Nato nel 1961 e figlio d’arte – nasce quindi da una famiglia di pasticcieri – oggi vanta numerosi premi e locali in tutto il mondo, come il “Pierre Hermé Paris” presente con sette punti vendita a Tokyo, tre in Francia e uno on-line.

L’originalità delle sue creazioni è assolutamente evidente. Pierre Hermé riesce a valorizzare sapori decisamente inaspettati, esaltando caratteri come sapidità e acidità.
Inoltre i dolci di Hermé si caratterizzano per lo stile semplice e minimale, non vi sono infatti quelle decorazioni forse un po’ eccessive che caratterizzano, solitamente, la pasticceria classica. Le creazioni di Hermè risultano, pertanto, particolarmente raffinate ed eleganti.

I dolci secondo Duff Goldman


Conosciuto in tutto il mondo in seguito alla partecipazione a numerosi programmi televisivi di pasticceria, Duff Goldman, pasticciere statunitense, è nato a Detroit nel 1974 ed è proprietario della catena Charm City Cakes, famosissima pasticceria che ha avuto l’onore di contribuire, con il proprio lavoro nel settore, alla cerimonia inaugurale del presidente degli Stati Uniti Obama nel 2008.
Le sue creazioni sono insolite e fantasiose. Tra le meglio riuscite, il ritratto di Elvis, una rappresentazione tridimensionale di un pastore tedesco e quella di una Jeep.

L’arte pasticcera di Dominique Ansel


La prima pasticceria di Dominique Ansel, la Dominique Ansel Bakery, è stata aperta nel 2011 a New York
Il pasticcere di origine francese è stato vincitore del premio James Beard Foundation Award, de è considerato un vero e proprio artista. Inventore del Cronut, un particolare dolce dalla forma tipica del donut ma realizzato con l’impasto del cornetto, nel (2013) è stato nominato dal magazine Time come la migliore invenzione dell’anno.

Hironobu Fukano: dal Giappone a Parigi per deliziare con i suoi pasticcini


Famosissime in tutto il mondo, le prelibatezze del celebre chef giapponese Hironobu Fukano possono essere gustate a Parigi, presso la sua pasticceria.
Fukano inizia la sua formazione nella scuola culinaria di Tokyo e dopo una prima esperienza in un ristorante italiano ha l’opportunità di conoscere il pasticciere Pierre Hermé presso l’hotel “New Ohtani”.
Le creazioni del pasticciere Hironobu Fukano riprendono il tema del “paradiso”, caratterizzate da consistenze eteree e delicate. Il dolce più iconico è la torta degli angeli, molto popolare in Giappone si caratterizza per la lavorazione degli albumi montati a neve e la consistenza morbida, leggera e delicata.

Elizabeth Falkner


Elizabeth Falknerè nata nel 1966 a San Francisco ed è, probabilmente, la cake designer dei vip più ricercata negli Stati Uniti.
Dopo avere frequentato il prestigioso San Francisco Art Institut, ha intrapreso il percorso lavorativo di pasticciera e scrittrice di libri/ricettari.
Spinta dalla grande passione per la pasticceria, Elizabeth Falkner è oggi riconosciuta come una tra le migliori professionisti di tutto il mondo. Alla sua attività di pasticcera affianca quella di scrittrice, attraverso la quale divulga la sua arte. Tra le sue opere spicca Demolition Dessert, un ricettario molto apprezzato dal pubblico di tutto il mondo.
Elizabeth Falkner è conosciuta anche grazie alle numerose partecipazioni presso show televisivi di cucina, tra i quali Iron Chef America, Top Chef Masters e All-Star Academy.

Cedric Grolet

Cedric Grolet, nominato come miglior pasticciere del mondo nel 2018, lavora presso il ristorante stellato di Alain Ducasse, Le Meurice di Parigi.
La frutta è il protagonista principale e le sue creazioni richiamano forme e colori del frutto utilizzato.
Famosa la sua Rubik’s Cube Cake, ispirata al cubo di Rubik è formata da 27 cubi di torta con colori e gusti diversi, bellissima da vedere e buonissima da mangiare.

Buddy Valastro, il cake designer conosciuto in tutto il mondo

Buddy Valastro è un pasticciere e cake designer famoso in tutto il mondo grazie al suo show televisivo Il Boss delle Torte.
Nato nel 1977, ha origini italiane ma vive a New York.
Conosciuto per le sue “torte scultura” preparate durante il programma, la continua sperimentazione gli ha permesso di presentare sempre nuove creazioni in occasione degli eventi celebrativi degli amanti del cake design.
Il programma televisivo lo ha reso celebre a livello mondiale e gli ha permesso di aprire nuove sedi della Carlo’s Bakery sia in New Jersey che in altri stati americani.

Ernst Knam

Di origini tedesche, Ernst Knam inizia la sua gavetta presso i ristoranti più famosi d’Europa e nel 1989 si trasferisce in Italia nel ristorante di Gualtiero Marchesi, ricoprendo il ruolo di maestro pasticciere.
Nel 1992 apre a Milano il suo primo laboratorio di pasticceria e pubblica i primi libri di cucina: “Viva le Torte! Dolci e Salate” e “Dessert al piatto”.
Nel 2009 ottiene il premio di campione italiano di cioccolateria che lo ha reso famoso in tutto il mondo.
La sua passione per il cioccolato e per la pasticceria lo ha spinto ha creare la Torta Giulio, nata in onore di suo figlio è un dolce al cioccolato reso particolare dal caramello salato.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento