Il mondo della cosmesi è un settore in continua espansione che genera, sempre più introiti per le grandi imprese e per gli specialisti del settore.
Il fatturato medio nel 2019 è di circa 11,9 miliardi, in crescita del 2,3% rispetto all’anno precedente. Si tratta, quindi, di un settore estremamente redditizio e in questo si distinguono anche i make up artist, cioè, figure sempre più importanti per il mondo dello spettacolo, moda e per i beauty salon.

Ma come si diventa make up artist? Quali sono i passaggi da seguire? Scopriamolo insieme.

Vuoi diventare una Make up Artist?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Make up artist: i primi passi da seguire


Il make up artist è uno specialista della cosmesi che collabora con fotografi e art director in occasione di sfilate, servizi fotografici o durante le riprese di un film.
Si tratta di un mestiere creativo che richiede grande abilità manuale e sensibilità estetica.

Diventare un truccatore significa dare sfogo alla propria creatività ma senza mai dimenticare la conoscenza delle tecniche, delle novità cosmetiche e di ogni nuova tendenza fashion.
Non è possibile improvvisare in questa professione ed è per questo motivo che è necessario avere una preparazione sempre adeguata all’ambiente in cui si intende operare.

Per diventare make up artist è importante fare gavetta e avere molto spirito di sacrificio. Non è un lavoro semplice ma se si sanno cogliere le opportunità può diventare davvero soddisfacente.

Make up artist: i corsi

Per scoprire come diventare make up artist è necessario seguire degli step ben precisi che in questo articolo andremo a spiegare. È bene dire, in primo luogo, che non si può acquisire una certa credibilità professionale senza un iter specifico. Per tale motivo, quindi, se si è interessati ad intraprendere questa strada bisogna informarsi su corsi per truccatori, scuole di estetica private.

Ogni corso fornisce una preparazione teorica ma per la pratica potrai scegliere di affiancare altri professionisti e carpire tutti i suoi segreti. A questo punto sarà semplice anche iniziare ad operare senza alcun timore sul cliente e acquisire maggiore professionalità.

Make up artist: l’importanza dei social

Il make up artist deve essere in grado di saper usare al meglio tutti i suoi canali social. Per questa ragione è importante avere una buona preparazione a riguardo, imparare a comunicare in modo chiaro e preciso i passaggi da seguire durante i tutorial o i consigli che verranno forniti agli utenti.

Un ottimo make up artist deve sapere come conquistare l’attenzione del suo pubblico, quindi, non deve concentrarsi solo sulla sua opera ma deve anche trasmettere passione per il lavoro e garantire il risultato sperato.

Ma quali sono i social di riferimento per i make up artist? Sicuramente bisogna saper usare al meglio YouTube e Instagram, in modo da farsi conoscere tra il pubblico fashionista.
Se non sai come fare prendi come esempio la famosa Clio.
Lei, con il suo canale YouTube chiamato Clio Make Up, ha spopolato tra le teenager di qualche anno fa e ora è una professionista a tutto tondo.
Ha una sua linea di cosmetica, scrive libri e ha una trasmissione in tv. Non male, vero?

Per tutte queste ragioni un make up artist deve essere anche un ottimo comunicatore.
Questa pratica, però, non si impara in un solo giorno, infatti, servono prove di ogni tipo, successi e anche insuccessi.

Make up artist: dove trovare lavoro

Una volta ottenuto il diploma da make up artist è importante essere indirizzati verso la giusta strada. Un buon free lance deve sapere come muoversi nell’ampio mercato della moda, infatti, è proprio lì che troverà ottime opportunità di guadagno.

Anche se all’inizio la gavetta può sembrare dura, ogni truccatore riesce sempre a farsi notare per la sua tecnica e per la sua capacità di esaltare la bellezza di modelli e modelle.

Non è detto, però, che il lavoro si celi solo dietro le quinte delle grandi sfilate, infatti, un make up artist può diventare anche un testimonial di brand cosmetici, affermarsi nel mondo del beauty and wellness. Insomma le risorse ci sono ma bisogna saperle fruttare con la giusta perspicacia.

Diventare truccatori professionisti, quindi, non è semplice come si può pensare.
Serve un’ottima preparazione professionale, bisogna essere promotori del proprio lavoro in ogni momento e, ovviamente, serve tanto studio.

Vuoi diventare una Make up Artist?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento