Un pet shop è un negozio commerciale dedicato appositamente alla vendita di prodotti per gli animali. Alla pari di una qualsiasi altra attività, anche un pet shop dovrebbe tenere in considerazione la possibilità di adottare tecniche per aumentare le vendite. Queste dovrebbero prevedere alcuni accorgimenti da prendere in negozio, in modo tale da migliorare le performance di vendita dei vari articoli.

Comunicare le caratteristiche dei prodotti in modo efficace

La prima tecnica di vendita da migliorare è relazionata al metodo di comunicazione per descrivere i singoli prodotti esposti. L’obiettivo di un venditore è quello di trasmettere ai propri clienti la qualità e l’efficacia dei prodotti esposti. Per raggiungere questo scopo è importante utilizzare una comunicazione chiara, semplice e puntuale. Particolarmente rilevante è la modalità con cui gli articoli verranno descritti, facendo riferimento alle etichette, cartellini e informazioni che accreditano quello che viene esposto a voce.

In sostanza, di ogni articolo venduto devono esserne evidenziati i vantaggi e come può essere d’aiuto per il problema esposto dal cliente, il tutto in maniera semplice e senza tecnicismi che possano mandare in confusione.

Identificare i propri potenziali clienti

Una seconda tecnica di vendita efficace per un pet shop è quella d’identificare i propri potenziali clienti, al fine di essere pronti e migliorare il proprio approccio una volta che visitano il negozio. Con l’espressione studio della clientela ci si riferisce all’analisi generale delle potenziali persone che possono entrare nella propria attività commerciale, quindi capirne i problemi, caratteristiche, bisogni e prepararsi in anticipo su di essi.

Questa analisi preliminare offre al venditore un grande vantaggio, in quanto sa già come rispondere alle reali necessità del cliente e spingerlo verso l’acquisto. Più si conosce l’individuo che si ha di fronte, maggiore è la capacità di gestire le sue obiezioni o dubbi.

Predisporre promozioni e sconti dedicati

Una terza tecnica di vendita ha a che vedere con il contesto delle promozioni e strategie di marketing per un pet shop. L’inserimento di sconti dedicati, da applicare sui prodotti esposti in negozio, permette ai clienti di acquistare gli stessi a prezzi minori e all’attività di aumentare le entrate.

Per ottenere un risultato maggiore, bisogna applicare una strategia di sconti studiata: il proprietario del negozio dovrebbe seguire le tendenze e i trend del momento, della stagione o dell’anno, per seguire i bisogni del cliente e quindi offrirgli quello che ricerca.

Offrire un’assistenza completa

Infine, per migliorare la propria attività di pet shop è importante fornire un’assistenza ai clienti completa. La customer care non è un servizio utile soltanto nella fase post-vendita, ma è un processo che deve svilupparsi in tutto il percorso di acquisto, con lo scopo di soddisfare il cliente.

L’assistenza può variare a seconda delle fasi d’acquisto in cui si trova la persona: nella fase di conoscenza del prodotto, il cliente potrebbe desiderare delucidazioni sul funzionamento o sulle caratteristiche di un articolo. Durante l’acquisto, per concludere la vendita, è importante trasmettere fiducia, sicurezza e chiarezza. Nello step post-acquisto, l’aiuto dell’addetto alla vendita è essenziale per mantenere alta la reputazione del negozio e fidelizzare il cliente, così da invogliarlo a tornare.

In conclusione, le tecniche di vendita di un pet shop non sono diverse da quelle generali di un’altra tipologia di negozio. Tuttavia, in questa tipologia di negozio queste sono ancora più importanti, poiché prendendosi cura dei propri clienti, ci si prende cura dei loro amici a quattro zampe.

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento