Per la maggior parte delle persone è importante se non addirittura fondamentale prendersi cura del proprio corpo e del proprio aspetto fisico, di conseguenza il settore dell’estetica non conosce mai crisi e le figure professionali che operano in questo campo sono sempre più ricercate. Il settore dell’estetica è molto ampio e variegato e soprattutto si rinnova continuamente, quindi se il vostro sogno è quello di intraprendere la carriera nel campo della bellezza e del benessere, vediamo quali sono le sue principali mansioni.

Come diventare estetista: i corsi e le specializzazioni

Se da sempre avete una passione per il trucco, i trattamenti estetici, la ceretta e i massaggi e volete trasformare questa vocazione in un vero e proprio lavoro è opportuno ottenere una qualifica professionale riconosciuta a livello nazionale. Dopo aver concluso il percorso di studi obbligatorio, potete seguire un corso di formazione come professionista della bellezza e del benessere e sostenere l’esame da privatista per ottenere la qualifica da estetista o frequentare una delle scuole accreditate dalle regioni.

Scegliendo la prima opzione, ad esempio, il corso per professionista della bellezza e del benessere organizzato dal Centro Europeo di Formazione i tempi di studio si riducono e sarete preparate per sostenere l’esame di qualifica da privatista. Il percorso per diventare estetista a tutti gli effetti poi prosegue, è necessario lavorare un intero anno presso un centro estetico qualificato e sostenere al termine un esame teorico di specializzazione e ottenere l’abilitazione come estetista.

Che cosa fa l’estetista

Quando si pensa al lavoro di estetista non sempre, si hanno le idee ben chiare circa il suo ruolo e le sue mansioni, visto che è un ambito lavorativo molto ampio e che abbraccia diversi settori. Per semplificare, l’estetista con un livello di esperienza base è in grado di effettuare diversi tipi di trattamenti viso e corpo, eseguire massaggi, cerette, trattamenti abbronzanti e anche manicure e pedicure.

Le mansioni sopraelencate sono solo una piccola parte di quello che un’estetista può davvero fare, visto che per ogni ambito vi sono diverse specializzazioni, approfondimenti, corsi e master. Per iniziare è sempre opportuno cercare un centro estetico qualificato dove poter imparare praticamente i principali trattamenti e poi decidere, solo dopo aver maturato abbastanza esperienza, quale specializzazione conseguire.

Vuoi diventare una Professionista della Bellezza e del Benessere?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Compiti e mansioni dell’estetista

Come abbiamo sottolineato in precedenza, i compiti e le mansioni dell’estetista: può fare tantissime cose e specializzarsi in diversi ambiti. Sembra superfluo sottolinearlo, ma il principale compito di un’estetista è quello di rendere felici e soddisfatti i suoi clienti, di conseguenza deve essere attenta ai loro bisogni, disponibile e cortese.

Se avete deciso di aprire un centro estetico o benessere, dovrete essere anche in grado di organizzare e pianificare il lavoro, accogliere i clienti, occuparvi degli adempimenti amministrativi e fiscali, gestire il personale e i rapporti con i fornitori e provvedere alla pulizia e all’igiene dei luoghi di lavoro. In base al tipo di specializzazione che avete scelto, dovrete svolgere alcune mansioni specifiche, come ad esempio se volete operare nel make up, dovrete occuparvi del trucco sposa o per particolari occasioni, seguire corsi di aggiornamento per imparare le nuove tecniche, effettuare consulenze personalizzate, proporre prodotti di bellezza o eseguire specifici trattamenti come il trucco permanente o semi-permanente.

Le mansioni dell’estetista sono davvero tantissime, specialmente se ci si occupa anche della gestione di una spa o di un centro estetico, ma potete anche decidere di specializzarvi esclusivamente nella manicure e nella pedicure e seguire dei corsi professionali per imparare nuove tecniche e procedure o nel campo dei massaggi viso o corpo.

Dove lavorano le estetiste?

Le estetiste che ancora non sono abilitate possono lavorare presso dei centri estetici, spa, centri benessere e presso l’area benessere di strutture ricettive e occuparsi di diverse mansioni: epilazione, massaggi, make up, trattamenti viso e corpo, ecc. Dopo aver conseguito la qualifica di estetista, è invece possibile intraprendere la carriera imprenditoriale e aprire una propria attività dove occuparsi dell’estetica in generale o di specifici ambiti: solarium, massaggi, manicure e pedicure. Se invece vi interessa specializzarvi come make up artist o consulente di immagine potrete trovare lavoro anche nel campo della moda, del cinema o del teatro. Alcune estetiste si perfezionano nella ricostruzione delle unghie o nei trattamenti dimagranti, offrendo consulenze anche presso farmacie, negozi specializzati nella vendita di cosmetici o prodotti per la cura del corpo.

Quanto guadagna un’estetista?

Ora che avete compreso quale è il ruolo e quali sono le mansioni, vogliamo anche segnalarvi quanto guadagna un’estetista. Lo stipendio mensile di un’estetica con poca esperienza può variare da un minimo di 700 € mensili fino ad un massimo di 1.000 €, ma i profitti salgono se siete specializzate e se eseguite trattamenti particolari.

Per chi intraprende la carriera imprenditoriale o decide di specializzarsi si possono raggiungere anche cifre notevoli ed importanti, dipende tutto dalle vostre capacità imprenditoriali.

Vuoi diventare una Professionista della Bellezza e del Benessere?
Scopri subito il Corso "Percorso Immagine" con Diego della Palma

Mostra i CommentiDisabilita commenti

Lascia un commento